Ultime Notizie

AVVISO DI POST INFORMAZIONE RELATIVO ALL’ AFFIDAMENTO A MONSTER ITALIA SRL DEI SERVIZI DI INFORMAZIONE SPECIALISTICA ED INFORMATICI PER IL COLLOCAMENTO/REPERIMENTO DI PERSONALE

Torino, 24/07/2014

Con determina dell'APL n. 348 del 18/7/2014 agli atti di questa amministrazione, sono stati aggiudicati a MONSTER ITALIA srl con sede legale in Milano via Boscovich 18, partita IVA 13154310158 mediante acquisizione in economia a cottimo fiduciario con affidamento diretto i servizi di informazione specialistica ed informatici per il collocamento/reperimento di personale attraverso lo sviluppo della mobilità anche internazionale nell'ambito del Progetto Straordinario Garanzia Giovani Piemonte.

Scarica l'avviso

Bando PPU - Risorse disponibili per il secondo sportello

Pubblichiamo il riepilogo delle risorse disponibili per le domande di contributo per il II sportello dal 01/08/14 al 29/08/2014 relativo al Bando " Azioni di politica attiva del lavoro per la realizzazione di progetti di pubblica utilità (PPU)"

Scarica il riepilogo

TUTTO QUELLO CHE VORRESTE SAPERE SUL MERCATO DEL LAVORO E NON AVETE MAI CHIESTO (O NON VI HANNO MAI DETTO)

La guerra del lavoro è scoppiata ed è arrivata a casa nostra. Precariato, disoccupazione, licenziamenti: nessuno può sentirsi al sicuro. Eppure è ancora possibile fare progetti e costruire insieme nuovi percorsi per una buona e dignitosa occupazione. Perché il lavoro resta un diritto e un'opportunità, anche per giovani, donne, over 50. Ma come fare?

Sabato 10 maggio, ore 14:30, Sala 500 - Salone del Libro Torino
Una conferenza a cura di BUR, Salone del Libro e IOLAVORO
Walter Passerini e Ignazio Marino rispondono alle vostre domande in occasione della pubblicazione de "La Guerra del Lavoro" (Rizzoli Bur).

Walter Passerini è editorialista della Stampa, dove cura le pagine del lunedì di Tuttolavoro. Ha realizzato gli inserti Lavoro e Formazione dei principali quotidiani italiani (Corriere Lavoro al Corriere della Sera - Job 24 al Sole 24 Ore - Io Lavoro a Italia Oggi).
Ignazio Marino è giornalista di Italia Oggi e segue da anni i temi del lavoro e delle professioni.

IL POTENZIAMENTO DELL’APPROCCIO INTEGRATO NELLE POLITICHE DI SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE E DELL’IMPIEGO IN TURCHIA

Lunedi 5 maggio ore 14:30 in Agenzia Piemonte Lavoro presentazione delle iniziative di IOLAVORO e Garanzia Giovani Piemonte

Il seminario 'Il potenziamento dell'approccio integrato nelle politiche di sviluppo delle risorse umane e dell'impiego in Turchia', organizzato dalla Fondazione Europea per la Formazione (ETF) in collaborazione con il Ministero turco del Lavoro e della Previdenza Sociale, rivolto ad esperti e funzionari della pubblica amministrazione turca, si terrà a Torino il 5 e 6 maggio. Nel corso dei lavori saranno analizzati i risultati di iniziative realizzate nell'ambito dello sviluppo delle risorse umane grazie a fondi europei, aventi un impatto sulla qualità dei servizi pubblici per l'impiego e sulla promozione della formazione permanente. Parteciperanno al seminario rappresentanti di istituzioni pubbliche turche, Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, Ministero dell'Istruzione, Servizio Pubblico per l'Impiego, associazioni datoriali, sindacati, organizzazioni non governative, accademici e rappresentanti della Commissione Europe e della Delegazione dell'Unione Europea in Turchia.

Nell'ambito dei lavori, lunedì 5 maggio alle ore 14.30, si terrà un incontro per presentare le inziative regionali IOLAVORO e Garanzia Giovani nella sede dell'Agenzia Piemonte Lavoro.

Bando PPU

Visualizza le offerte in base al quadrante di provenienza:


Bando PPU 2019-2021
AZIONI DI POLITICA ATTIVA DEL LAVORO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI DI PUBBLICA UTILITA’ (PPU)
D.G.R. n. 41-8652 del 29/03/2019

Che cosa sono

I progetti di pubblica utilità sono interventi di carattere straordinario, che prevedono l’inserimento con contratto di lavoro a tempo determinato dei partecipanti in imprese private, per svolgere – per conto del Comune o di altra pubblica amministrazione – lavori di pubblica utilità.

Soggetti proponenti/beneficiari

Beneficiario del contributo è il partenariato pubblico-privato costituito mediante Accordo formale da un Soggetto pubblico (amministrazioni pubbliche) e da un Soggetto attuatore (imprese private).

Soggetti destinatari/partecipanti

  • persone inoccupate e/o disoccupate da almeno 12 mesi, che hanno compiuto il 30° anno di età
  • persone in carico ai Servizi Socio Assistenziali.

Aree di intervento

Le aree di intervento previste sono:

  • valorizzazione del patrimonio ambientale e urbanistico, in particolare, interventi che possano fare da volano per lo sviluppo sul territorio di filiere/attività e micro-imprenditoria, capaci di generare mutamento e riconversione a un territorio magari a rischio di abbandono o in fase di de-industrializzazione;
  • valorizzazione del patrimonio culturale, anche mediante l’attività di salvaguardia, promozione, allestimento e custodia di mostre relative a prodotti, oggetti, attrezzature del territorio, nonché riordino, recupero o valorizzazione di beni archivistici, librari e artistici di interesse storico e culturale;
  • riordino straordinario di archivi di tipo tecnico o amministrativo;
  • servizi alle persone a carattere temporaneo, accompagnamento di ospiti delle case di riposo, supporto e affiancamento nelle attività di animazione, supporto domiciliare agli anziani, supporto alle persone anziane per piccole attività quotidiane.

Come partecipare

La Regione Piemonte, oltre alla programmazione, si occupa anche della gestione dei PPU, autorizzando l’avvio dei Progetti in base alle richieste provenienti dalle Pubbliche Amministrazioni, dopo la valutazione dei progetti pervenuti e la stesura di una graduatoria, assegnando direttamente ai Soggetti beneficiari le risorse stanziate fino al loro esaurimento.

Le persone interessate si devono rivolgere al proprio Comune di residenza per sapere se sul proprio territorio si intende attuare un PPU e presso il proprio Centro per l'Impiego per informazioni dettagliate, assistenza, orientamento e candidatura.

Retribuzione

La retribuzione spettante sarà quella del livello contrattuale del CCNL applicato dal soggetto attuatore


NOTA INFORMATIVA

L’evolversi della situazione epidemiologica da COVID-2019 ha condotto all’adozione di numerosi interventi normativi, in particolare, il decreto-legge 17 marzo 2020 n. 18 “Cura Italia”), convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, introduce una serie di disposizioni normative rivolte alle pubbliche amministrazioni, tra cui quelle contenute nell’articolo 87 recante “Misure straordinarie in materia di lavoro agile e di esenzione dal servizio e di procedure concorsuali”.
Nell’ambito del quadro normativo di riferimento è da ultimo intervenuto il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 26 aprile 2020 che, nel definire le misure per il contenimento del contagio da Covid-19 nella cosiddetta fase due2, relativamente ai datori di lavoro pubblici fa salvo quanto previsto dal richiamato articolo 87 del decreto-legge n. 18 del 20203 che definisce il lavoro agile come modalità ordinaria di svolgimento della prestazione lavorativa nelle pubbliche amministrazioni fino alla cessazione dello stato di emergenza epidemiologica, ovvero fino ad una data antecedente stabilita con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri su proposta del Ministro per la pubblica amministrazione.
Le misure finora adottate rispetto all’intero territorio nazionale per il contenimento della situazione epidemiologica non hanno previsto la sospensione dell’erogazione dei servizi da parte delle pubbliche amministrazioni, pur essendo finalizzate a ridurre la presenza dei dipendenti negli uffici e ad evitare il loro spostamento, quindi le pubbliche amministrazioni hanno continuato a garantire l’attività amministrativa.
Le pubbliche amministrazioni, in relazione al rischio specifico devono identificare misure organizzative, di prevenzione e protezione adeguate al rischio di esposizione a COVID-2019, nell’ottica sia della tutela della salute dei lavoratori sia del rischio di aggregazione per la popolazione, quindi organizzarsi attraverso l’utilizzo di strumenti telematici e digitali (es. sito web, smartphone, newsletter, messaggistica per telefonia mobile, ecc.).

IL PROCESSO DI ADESIONE A DISTANZA AL PROGETTO DI PUBBLICA UTILITA’

A seguito della richiesta di nominativi di candidati, il CPI cui è pervenuta la richiesta procede con la pubblicazione sul sito web istituzionale di Agenzia Piemonte Lavoro del relativo Avviso Pubblico.

L’Avviso sarà integrato da un link ed un QR CODE (vedi sotto Modalità di adesione) attraverso i quali il candidato, verificati il possesso dei requisiti di partecipazione, verrà indirizzato ad un modulo che dovrà essere compilato in tutti i suoi campi ed in modo corretto. Con questa modalità il candidato potrà procedere direttamente da un pc desktop, un notebook, un tablet, uno smartphone.
La eventuale documentazione oggetto di autocertificazione (documento d’identità in corso di validità, ISEE, eventuali titoli di preferenza, ecc.), sarà oggetto di verifica e controllo da parte del Centro per l’Impiego. Al termine della compilazione e trasmissione del modulo il sistema avvisa e ringrazia il candidato.

 

D.D. 12 giugno 2020, n. 382 POR FSE 2014/2020 Asse 2 Inclusione sociale e lotta alla povertà, Priorità 9i Ob. Specifico 6, Azione 1, Misura regionale 2 - Approvazione del finanziamento delle istanze del primo sportello dei Progetti di Pubblica Utilità (PPU) di cui alla D.G.R. 41-8652 del 29 marzo 2019

 

Presentazione del processo

La chiamata pubblica - scarica la presentazione

IL PROCESSO DI ADESIONE A DISTANZA AL PROGETTO DI PUBBLICA UTILITA’

Modello di avviso pubblico - scarica il modello

 

Le offerte e le graduatorie saranno visibili nelle sezioni dedicate.

 

Visualizza le offerte in base al quadrante di provenienza:

Per ulteriori approfondimenti visita il sito web della Regione Piemonte: LINK

GARANZIA GIOVANI PIEMONTE - AVVISO AGLI OPERATORI

AVVISO PER GLI OPERATORI : la scadenza del 30 aprile relativa alla prima finestra di regitsrazione da parte degli operatori è stata spostata al 09 maggio. Inoltre la possiblità di inserimento delle opportunità o di altre attività è stata sposta dal 12 maggio al 21 maggio.

Per ulteriori informazioni visitate il sito www.garanziagiovanipiemonte.it o inviate una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

IOLAVORO GRANDE SUCCESSO - 12.700 VISITATORI

Grande successo per la sedicesima edizione di IOLAVORO, la più grande job fair italiana, che si è conclusa oggi dopo tre giorni intensi, al Lingotto Fiere di Torino, edizione che ha ricevuto l'Adesione del Presidente della Repubblica. I numeri di IOLAVORO sono: 12.700 partecipanti in tre giorni, di cui 1600 studenti delle scuole e delle agenzie di formazione, 600 partecipanti ai workshop. Hanno partecipato 94 aziende, franchisor e agenzie per il lavoro, tra queste 76 le aziende che hanno cercato personale per i settori turistico-alberghiero, ristorazione, sport e benessere, commercio, grande distribuzione organizzata, agroalimentare, ICT e Digital. Oltre seimila figure professionali ricercate, a cui si sono aggiunte le opportunità dei Servizi pubblici per il lavoro francesi e della rete Eures. Particolare attenzione è rivolta alle offerte di lavoro per le persone con disabilità. Inoltre si è confermata l'attenzione allo spazio dedicato agli "elevator pitch" per le aziende. Si sono tenute 11 conferenze e 68 workshop, dedicati alle tematiche del lavoro.

IOLAVORO è anche sviluppo dell'imprenditorialità: seminari e workshop sono stati organizzati con la Camera di commercio di Torino, e area Franchising, realizzata in collaborazione con il Salone del Franchising di Milano.

Garanzia Giovani Piemonte - Incontro Agenzia Per il Lavoro

L'APL ha organizzato per le Agenzie del lavoro accreditate degli incontri orientativi/informativi sulle modalità di attuazione della Garanzia Giovani Piemonte.

Per il primo periodo gli appuntamenti sono stati previsti per i giorni giovedì 17 aprile h 10,00 e mercoledì 23 aprile h 14,30, presso la Sala Multimediale dell'Assessorato ai Trasporti, infrastrutture, mobilità e logistica in via Belfiore 23 a Torino.

Il Piemonte nel futuro dell'industria aerospaziale

Il Piemonte nel futuro dell'industria aerospaziale - incontro mercoledì 2 aprile al Centro Congressi dell'Unione Industriale di Torino.
In particolare saranno presentati: il progetto 1.000 Giovani per Finmeccanica, il progetto Garanzia Giovani della Regione Piemonte per il supporto dell'occupazione giovanile qualificata in ambito industriale e tecnologico, il Piano di sviluppo del Distretto Aerospaziale Piemonte.

Scarica la locandina dell'evento

Io Lavoro: il follow up della 15° edizione

Più di 43.000 visitatori tra il 2012 e il 2013, il 43% è un giovane fino ai 24 anni. 25.000 sono i visitatori in cerca di lavoro ed il 25% nei mesi successivi alla manifestazione trova un lavoro dipendente in territorio italiano. Questi i numeri di una delle più importanti job fair in Italia.

Scarica le slides

WORLDSKILLS PIEMONTE - LE OLIMPIADI DEI MESTIERI

Per il 2014, il Piemonte del lavoro mette in campo la partecipazione alle Olimpiadi dei Mestieri: sono i Worldskills, una rassegna internazionale che mette in competizione giovani dai 17 ai 22 anni, provenienti da 67 nazioni, che si cimenteranno nella realizzazione di prodotti e manufatti caratteristici di 45 mestieri. L'Assessorato al Lavoro e Formazione professionale della Regione Piemonte, attraverso l'Agenzia Piemonte Lavoro ha aderito all'iniziativa e organizzerà la prima edizione dei campionati regionali dei mestieri, che fungeranno da girone di qualificazione per la squadra italiana che parteciperà ai campionati nazionali a Bolzano a ottobre, e poi ai campionati europei a Lille in Francia, sempre a ottobre, e infine ai campionati mondiali a San Paolo in Brasile nell'agosto 2015.

Le scuole, gli istituti e i centri di formazione sono invitati a partecipare, per farlo possono inviare l'adesione all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 14 febbraio prossimo.

Scarica il comunicato stampa