Notizie

IOLAVORO on air

Intervistato il 25 novembre da Radio GRP nel corso del programma Marco&Giò, il responsabile dell'organizzazione di IOLAVORO, Giampietro Ferrarese, illustra le novità e le potenzialità dell'edizione 2020 di IOLAVORO Digital Edition. Clicca qui per ascoltare l'intervista. 

Con “SOS curriculum” la consulenza è digitale

Per le persone in cerca di occupazione che hanno bisogno di supporto nella compilazione del proprio curriculum vitae è attivo “SOS curriculum”. Il servizio, gratuito, si svolge digitalmente, solo online, grazie alla combinazione delle funzioni offerte dalla piattaforma IOLAVORO Virtual e dal virtual desk VIDE, lo sportello intelligente che permette ai cittadini di prenotare un appuntamento ed effettuare una call via web con l’operatore.

“SOS curriculum” consente ai candidati di mettersi in contatto con i consulenti di Agenzia Piemonte Lavoro - Centri per l’impiego che li guidano nell’iscrizione a IOLAVORO e, in particolare, a IOLAVORO Digital Edition, la manifestazione in programma il 2 e 3 dicembre, e IOLAVORO Virtual, il portale di smart matching operativo tutto l’anno.

Gli esperti daranno suggerimenti su come creare, ottimizzare e aggiornare il curriculum, offrendo un servizio personalizzato in base alle esigenze specifiche del candidato. La consulenza spazia dall’inserimento dei dati anagrafici alla scelta dello stile, dalla descrizione delle esperienze professionali alla redazione di una lettera di presentazione.

L’attenta e completa compilazione del profilo consentirà infatti all’utente di beneficiare di una caratterizzazione specifica e ottenere così migliori performance nel matching del curriculum con gli annunci pubblicati su portale IOLAVORO. Gli permetterà anche di ottenere maggiore visibilità fra le ricerche di candidati che il sistema suggerisce automaticamente ad aziende e Centri per l’impiego.

Al termine della procedura il candidato avrà a disposizione il proprio curriculum in formato pdf, compatibile con la stampa e l’invio via email.
Se l’utente lo desidera, il servizio prevede anche un alert che si attiva ogni volta che il sistema individua un annuncio affine al profilo del candidato: un’email segnalerà l’offerta di lavoro invitando a inviare la candidatura.

Nelle prossime settimane sarà implementata anche una nuova funzionalità che consentirà a chi carica il proprio curriculum in formato europeo su IOLAVORO Virtual di acquisire automaticamente i dati anagrafici, esperienze professionali e titoli di studio, snellendo quindi la procedura.

Clicca qui per accedere al servizio SOS curriculum

Sempre+DigitalPA: doppio evento a tema digitale

Sempre+DigitalPA 2020 è un doppio evento sulla digitalizzazione della pubblica amministrazione, nato dalla collaborazione tra Agenzia Piemonte Lavoro, Agenda Digitale Biella, Provincia di Biella e Camera di Commercio di Biella e Vercelli.

Due webinar online, il 24 novembre e il 2 dicembre, faranno il punto sulla trasformazione digitale che sta rivoluzionando gli enti pubblici, illustrando i servizi già attivi, quelli in progettazione, ma anche andando a delineare l’orizzonte futuro del cambiamento. L’obiettivo è da un lato accrescere la consapevolezza sulla situazione attuale, dall’altro ispirare le prossime trasformazioni, per governare al meglio la rivoluzione in corso.

Il programma si articola in due giornate:

24 novembre 2020
Rivolto a amministratori, dirigenti e funzionari degli enti pubblici, l’evento delineerà le nuove prospettive digitali della pubblica amministrazione, in una logica di visione e ispirazione.

Tra le tematiche: il significato della DigitalPA, esempi di strumenti e servizi digitali presenti sul territorio, percorsi di transizione al digitale nella pubblica amministrazione e l’effetto dell’emergenza sanitaria sugli stessi.

Parteciperanno all’evento anche la direttrice di Agenzia Piemonte Lavoro, Federica Deyme, e Giampietro Ferrarese, responsabile comunicazione, eventi, Information Technology e transizione digitale che interverrà alle 14.30 condividendo l’esperienza di Agenzia Piemonte Lavoro nella transizione digitale degli ultimi mesi.

2 dicembre 2020
Rivolto a tutti i dipendenti degli enti pubblici, propone un evento formativo sul tema “Il cittadino al centro”. Verranno individuati gli strumenti utili per le pubbliche amministrazioni per facilitare l’accesso dei cittadini ai servizi e, tra gli altri temi, si parlerà di Design PA, identità digitale e pagamenti elettronici.

La partecipazione agli eventi è gratuita.

Per maggiori informazioni: www.agendadigitale.biella.it/spdpa2020 
Per visualizzare il programma completo clicca qui.
Per iscriverti clicca qui. 

Avviso di Chiamata sui presenti L.68/99 - Avviamento al lavoro presso Enti pubblici nella Città Metropolitana di Torino e nella Provincia di Vercelli

Per informazioni sugli avvisi di chiamata riservati agli iscritti nelle liste del Collocamento Mirato della Città Metropolitana di Torino:

Vai all'avviso di chiamata per COMUNE di RIVOLI (AVVISO N. 96163) (23/11/2020)

Vai all'avviso di chiamata per ASL TO 5 - SEDE MONCALIERI (AVVISO N. 96172) (23/11/2020)

Vai all'avviso di chiamata per ASL TO 5 - SEDE CHIERI (AVVISO N. 96175) (23/11/2020)


Per informazioni sugli avvisi di chiamata riservati agli iscritti nelle liste del Collocamento Mirato della Provincia di Vercelli: 

RIAPERTURA TERMINI PER 1 POSIZIONE DELL'OFFERTA N.94744 DEL 23/07/2020 - Vai all'avviso di chiamata per ASL VERCELLI " (AVVISO N. 94744) (23/11/2020)

Sciopero mercoledì 25 novembre 2020

Si informa la Gentile Utenza che la l’Associazione Sindacale USI – Unione Sindacale Italiana - ha proclamato lo Sciopero generale nazionale di tutto il personale a tempo determinato ed indeterminato, con contratti precari ed atipici per tutti i comparti, aree pubbliche (compresa scuola) e le categorie di lavoro privato e cooperative per l’intera giornata di mercoledì 25 novembre.

Pertanto in questa data non è garantito il normale svolgimento del servizio.

Ci scusiamo per il disagio.

IOLAVORO Digital Edition offre oltre 4.000 posti di lavoro

Per le aziende in cerca di personale stanno per chiudersi le iscrizioni a IOLAVORO Digital Edition, l’appuntamento con la più importante job fair italiana, il 2 e 3 dicembre 2020 online sulla piattaforma dedicata.

Il termine ultimo per i datori di lavoro di riservarsi l’opportunità di pubblicare le figure professionali ricercate è prorogato al 23 novembre.

Finora sono 70 le aziende che si sono registrate per fare recruiting e 48 le agenzie per il lavoro, per un totale di oltre 700 annunci e più di 4.000 posti di lavoro offerti.

Ancora aperte invece le iscrizioni per i potenziali candidati in cerca di occupazione – al momento sono oltre 1.200 con più di 900 candidature inviate, ma il dato è in costante aggiornamento – mentre sta per scadere la possibilità di partecipare alle preselezioni previste da un centinaio di realtà, fra aziende e agenzie per il lavoro: il termine ultimo scade alle 23.59 del 18 novembre.

Per le realtà del mondo della formazione interessate a presentare i propri servizi è ancora valida l’opportunità di iscriversi a Orientamento ai mestieri WorldSkills, lo spazio che permette a giovani e giovanissimi in cerca di informazioni di orientarsi nella scelta del proprio percorso scolastico.

Arriva lo sportello intelligente nei Centri per l’impiego

Uno sportello intelligente grazie al quale cittadini e aziende possono prenotare un appuntamento ed effettuare una call via web con l’operatore dell’ente. Si chiama VIDE, Your Virtual Desk, un sistema di sportello virtuale che Agenzia Piemonte Lavoro sta attivando nei Centri per l’impiego con il supporto tecnico del CSI.

La sperimentazione è partita negli uffici di Asti, Chivasso, Novara e Omegna, per poi essere estesa a tutti i Centri per l’impiego presenti sul territorio piemontese, per un totale di 31 centri.

Tanti i vantaggi di questo sistema, soprattutto in questo momento di emergenza sanitaria. Attraverso pc, tablet o smartphone l’utente ottiene un appuntamento, si collega al sistema di videoconferenza nella data e all’ora concordata e interagisce in diretta con l’impiegato, in totale sicurezza e distanziamento sociale, usufruendo appieno del servizio di cui necessita senza dover andare fisicamente presso l’ente.

L’appuntamento virtuale rende infatti possibile condividere e scambiare documenti con l’operatore, fruendo dei classici sistemi di conference, quali start e stop di microfono e webcam, condivisione del desktop, scambio di file e chat. Dal canto suo il Centro per l’impiego ha un back office dedicato che gli permette di fruire di tutti i servizi di configurazione dei suoi sportelli, con descrizioni, slot temporali, chiusure. Tramite VIDE l'operatore di sportello gestisce le call con gli utenti avviandole e chiudendole a seconda delle necessità e delle regole definite dall'ente. Dal punto di vista tecnico il prodotto è open source, basato sulla piattaforma Jitsi ed erogato in logica as-a-service.

“L’avvio della sperimentazione di uno sportello virtuale per usufruire dei servizi, prima negli uffici di quattro Centri per l’impiego e in seguito in tutte le altre sedi piemontesi – spiega Federica Deyme, direttrice di Agenzia Piemonte Lavoro – rientra nell’attività di miglioramento e potenziamento dei sistemi informativi e degli strumenti informatici che stiamo perseguendo con sempre maggiore impegno date le contingenze. L’obiettivo di Agenzia Piemonte Lavoro è promuovere le tecnologie di avanguardia per migliorare la comunicazione con i cittadini e le imprese; grazie alla tecnologia sarà possibile una condivisione e un aggiornamento delle informazioni sempre più efficiente. E in questa ottica è nata e proseguirà la collaborazione con il CSI”.

“Tutti ci siamo resi conto – ha sottolineato Pietro Pacini, direttore generale di CSI – quanto il digitale soprattutto in questo momento ci renda più semplici e veloci tante attività e impegni. Questo progetto è particolarmente significativo perché offre al cittadino e al professionista la possibilità di interagire con l’operatore in tutta sicurezza, ottenendo così un servizio senza recarsi fisicamente allo sportello. Credo che questa tipologia di iniziative vada potenziata e il CSI sempre di più si impegnerà in progetti innovativi per supportare la pubblica amministrazione a rispondere ai bisogni e alle esigenze dei cittadini”.

Avviso di Chiamata sui presenti L.68/99 - Avviamento al lavoro presso Enti pubblici nella Città Metropolitana di Torino

Per informazioni sugli avvisi di chiamata riservati agli iscritti nelle liste del Collocamento Mirato della Città Metropolitana di Torino:

Vai all'avviso di chiamata per CISAP Consorzio Intercomunale di Collegno – Grugliasco – Rivoli - Rosta – Villarbasse - RISERVATO ART.18 (NO DISABILI) (AVVISO N. 96055) (16/11/2020)

Vai all'avviso di chiamata per ASL TO 3 sede COLLEGNO (AVVISO N.96090) (16/11/2020)

Vai all'avviso di chiamata per ASL TO 3 sede ORBASSANO (AVVISO N.96093) (16/11/2020)

50 NUOVI POSTI DI LAVORO A NICHELINO CON LA FIRMA DEL PROTOCOLLO TRA AGENZIA PIEMONTE LAVORO, CITTÀ DI NICHELINO E L’AZIENDA MAZZOCCO

In vista del nuovo insediamento produttivo dell'azienda Mazzocco nel polo logistico di Nichelino, si avvia la fase di reclutamento e preselezione di 50 autisti e-commerce. Un primo importante passo è rappresentato dalla firma del Protocollo d'Intesa, sottoscritto dalla Città di Nichelino, Agenzia Piemonte Lavoro, ente regionale che coordina e gestisce i Centri per l'Impiego piemontesi, e l'azienda Mazzocco.

Il protocollo è lo strumento di accompagnamento al lavoro, che ha l'obiettivo di mettere a disposizione dell'impresa un servizio pubblico di qualità per il reclutamento del personale, e di garantire criteri di trasparenza e tracciabilità dell'intero processo selettivo aperto a tutti i cittadini.

Si occupa della preselezione del personale richiesto dall’azienda il Centro per l’impiego di Moncalieri. Importante innovazione: le candidature vanno inviate esclusivamente su IOLAVORO Virtual, il sistema on line di incontro domanda e offerta di lavoro di Agenzia Piemonte Lavoro, iscrivendosi e candidandosi all’annuncio disponibile alla pagina www.iolavoro.org/cpi/moncalieri 

Scarica il comunicato stampa
Scarica le istruzioni per la candidatura

Il mercato del lavoro in Piemonte: la direttrice Deyme ne parla con Repubblica

Alla vigilia di IOLAVORO Digital Edition, in programma il 2 e 3 dicembre 2020 esclusivamente online sulla piattaforma www.iolavoro.org, la direttrice di Agenzia Piemonte Lavoro Federica Deyme parla del mercato piemontese del lavoro con il giornalista di Repubblica Massimiliano Sciullo in un’ampia intervista pubblicata il 9 novembre.

L’argomento ha trovato spazio a piena pagina, con un richiamo anche dalla prima dell’edizione locale del quotidiano. Fra i topic affrontati, le prospettive offerte da IOLAVORO Digital Edition, i profili più richiesti in era Covid, come quelli legati al settore sanitario, alle imprese addette alla sanificazione dei locali, al mondo della grande distribuzione, all’e-commerce e al delivery. A questo proposito Deyme segnala che, proprio sulla piattaforma della job fair, sarà in corso il reclutamento di 62 infermieri, 20 operatori sociosanitari e sette medici.

Leggi tutto l’articolo

Il Sole 24 Ore racconta i progetti di Agenzia Piemonte Lavoro

Nordovest”, l’inserto settimanale del Sole 24 ore dedicato ai temi economici delle aree territoriali di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta, il 6 novembre 2020 ha dedicato ad Agenzia Piemonte Lavoro un focus ampio e approfondito.

Pubblicato in terza pagina e con un richiamo già dalla prima, l’articolo scritto da Filomena Greco descrive i progetti di sviluppo di Agenzia Piemonte Lavoro contenuti nel Piano di potenziamento. In Piemonte i servizi pubblici per l’impiego si potenziano e diventano sempre più digitali: dalle assunzioni del personale al rafforzamento dei percorsi formativi, dalla spinta verso la digitalizzazione dei servizi in collaborazione con Csi Piemonte al raffinamento dei sistemi di smart matching fra domanda e offerta di lavoro, fino alla creazione di percorsi di formazione integrati con i distretti industriali del territorio.

A questo proposito la giornalista ha raccolto la dichiarazione dell’assessore Elena Chiorino che annuncia il debutto di un nuovo progetto, quello di una academy formativa regionale. Il virgolettato della direttrice Federica Deyme conclude invece l’articolo illustrando il nuovo modello organizzativo Hub and Spoke della rete di servizi.

Leggi tutto l’articolo