Primo piano

Il Ministero del Lavoro ha confermato la proroga fino al 31 0ttobre per l'accesso alla "Staffetta Generazionale"

manager 

Si tratta di una possibilità per i lavoratori over 50, che maturino i requisiti pensionistici previsti dalla normativa in vigore nel periodo di 36 mesi fino a 12, di trasformare il proprio contratto di lavoro in un part-time, a patto che l'azienda provveda all'assunzione contestuale di un giovane a tempo indeterminato. Cosa prevede la Staffetta Generazionale? Il versamento integrale da parte dell'Inps dei contributi previdenziali lavorando la metà del tempo, e più ore a disposizione da dedicare alla conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. Allo stesso tempo, creazione di nuovi posti di lavoro per i giovani tra i 18 e i 32 anni con contratti a tempo indeterminato, compreso quello in apprendistato. Un'opportunità che soddisfa anche le esigenze dei datori di lavoro, che possono beneficiare di un ricambio generazionale con costi minimi. E' possibile richiedere la "Staffetta Generazionale" anche se gli anni per il raggiungimento della pensione superano i 3, se c'è l'integrazione da parete dell'impresa o del dipendente

ABOLIZIONE VINCOLO ACCORDO TRA DATORE DI LAVORO E LAVORATORE PRESSO LA DTL
Si comunica che in merito alla procedura per la presentazione della domanda Staffetta Generazionale il lavoratore interessato non è più obbligato a concordare presso la Direzione Territoriale del Lavoro (DTL) la trasformazione a part-time del proprio contratto di lavoro. Le risorse assegnate alla Regione Piemonte con Decreto Direttoriale n.481 del 25 giugno 2012 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ammontano complessivamente a 3.000.000,00 di Euro. L'adesione per l'intervento può essere richiesta a partire dal 16/01/2015 e fino al 31/10/2015, esclusivamente a mezzo posta elettronica certificata, all'Agenzia Piemonte Lavoro, al seguente indirizzo : apl@pec.agenziapiemontelavoro.net

Per informazioni e chiarimenti le aziende possono rivolgersi alla Agenzia Piemonte Lavoro Tel 0115613222 - 0112271113 - o via mail a info@agenziapiemontelavoro.net - gabriella.manna@agenziapiemontelavoro.net

Scarica l'Avviso e gli allegati:

Mod A (adesione del datore di lavoro)

Mod.B (elenco dei lavoratori maturi aderenti)

Mod.C (domanda di adesione del lavoratore maturo)

Dichiarazione relativa alla copertura dei contributi eccedenti la 36° mensilità (datore di lavoro)

Dichiarazione relativa alla copertura dei contributi eccedenti la 36° mensilità(lavoratore)

Slide sulla Staffetta Generazionale

Scarica le FAQ sulla Staffetta generazionale

Avviso Pubblico e Scheda Staffetta Generazionale

NOTIZIE E DOCUMENTI

.

Ultimi report sui tirocini attivati in Piemonte

Si pubblicano una serie di dati sui tirocini attivati in Piemonte nel 2014, sia extracurriculari che estivi e sui tirocini conclusi nel corso del 2013 con il follow up occupazionale a 12 mesi. A questi si aggiunge anche una breve analisi sui tirocini attivati nel I semestre 2015.

Tirocini Conclusi in Piemonte - 2013

Tirocini attivati in Piemonte - 2014

Tirocini attivati in Piemonte - 1° sem. 2015

Tirocini estivi attivati in Piemonte - 2014

 

Esito della graduatoria integrata pluriregionale per l’ assunzione a tempo indeterminato di n. 1 Operatore tecnico categoria B ai sensi dell’art. 16 della Legge 28.2.1987 n. 56.

Si comunica che la scrivente Agenzia Piemonte Lavoro ha formulato la graduatoria integrata regionale sulla base di:

formulazione della graduatorie per ogni singola regione: Piemonte, Liguria e Valle D'Aosta (allegata);

il primo per ogni regione è stato ordinato secondo il criterio previsto dal Decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487 ovvero: in caso di ulteriore parità, in ordine decrescente di data di nascita.

Sono quindi segnalati all''Istituto Zooprofilattico sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle D'Aosta i seguenti nominativi:

1. Titolare - sig Morachioli Gustavo nato a Castelnuovo Magra il 27 novembre 1976, residente a Castelnuovo Magra via Vittorio Veneto n 55

2. Riserva - sig. Vigo Pierfrancesco nato a Milano il 12/12/1968 residente ad Verrès in via Barme Solan 38


Scarica la graduatoria

 

CROSS GENERATIONS : giovani e manager uniti per creare imprese

IL MIX GENERAZIONALE AL SERVIZIO DELLE STARTUP
Torino, 9 luglio 2015 - Centro Congressi Unione Industriale - via Vela 17 Ore 9.30 12.30

Che cosa hanno in comune i giovani alle prime esperienze di lavoro e i manager con una lunga pratica in azienda? La voglia di fare impresa, di creare startup, di diventare imprenditori.

La Regione Piemonte, nell'ambito delle attività di Garanzia Giovani, ha promosso nel 2014-15 diverse iniziative pilota di sviluppo dell'imprenditorialità giovanile. Grazie al protocollo di intesa siglato con le Federazioni nazionali dei dirigenti, Agenzia Piemonte Lavoro, Federmanager e Manageritalia hanno potuto coinvolgere a livello locale alcuni senior manager intenzionati a collaborare alla crescita di neo-imprese fondate da giovani imprenditori e imprenditrici.

Leggi il resto

Scarica il programma

 

ATTIVA LA TUA RETE SOCIALE PER LA RICERCA DI LAVORO: A LUGLIO PARTE IL PROGETTO PER SERVIZI INNOVATIVI RIVOLTO ALLE PERSONE IN CERCA DI LAVORO E AGLI OPERATORI DEI SERVIZI

"Se viveste negli Stati Uniti, quante persone pensate si debbano conoscere per arrivare a stringere la mano al presidente americano Obama?". La domanda torna utile per comprendere l'importanza delle reti di relazioni per migliorare e rendere più facile l'attività di ricerca di lavoro.

Cercare e trovare lavoro è una attività difficile che richiede impegno e tempo, ma che può diventare più efficace utilizzando metodi e strumenti specifici. Nell'ambito di Garanzia Giovani, Agenzia Piemonte Lavoro e SAA School of Management propongono "NET4JOB", un progetto pilota primo in Italia, destinato a un gruppo di 50 giovani che parteciperanno a un laboratorio per imparare come la propria rete di relazioni e contatti possa aiutarli nella ricerca di lavoro.

Quando pensiamo alla nostra rete di relazioni in gran parte dei casi ragioniamo su familiari e amici più stretti. In realtà possiamo arrivare a conoscere più persone di quante abbiamo in mente che possono diventare utili per "intercettare" un lavoro. E' molto importante conoscere persone con le quali magari si ha meno confidenza ma che possono fare da "ponte" per arrivare a conoscerne altre, utili per i nostri obiettivi di "cercare lavoro". Il corso servirà a ricostruire, ampliare, valorizzare e utilizzare le reti di relazioni e per migliorare e facilitare l'attività di ricerca di lavoro.

"L'utilizzo di Internet - ha detto l'Assessore Regionale al Lavoro, Giovanna Pentenero - e dei sistemi social diventerà sempre più, nei prossimi anni, uno strumento importante per muoversi nel mercato del lavoro, conoscere cosa cercano le imprese, costruire la propria strategia di "ricerca attiva"; l'iniziativa della Regione Piemonte anticipa anche in questo caso fenomeni che sono già una componente essenziale, anche se poco conosciuta, delle dinamiche del lavoro e dello sviluppo dei servizi".

Accanto al laboratorio per i giovani il progetto prevede inoltre un corso destinato a 20 operatori dei Servizi per il Lavoro, per far conoscere gli strumenti per analizzare e potenziare la rete sociale di chi cerca lavoro. Gli interventi sono realizzati in collaborazione con LabNET, Laboratorio sulla Social Network Analysis della School of Management, presso la cui sede si terrà il corso.

Scarica il comunicato stampa

 

AVVISO DI POST INFORMAZIONE RELATIVO ALL’ AFFIDAMENTO ALLA TABUALEX SRL DEL SERVIZIO ANALISI DELLA DOMANDA DI LAVORO SUL WEB DELLE IMPRESE PIEMONTESI RETI NELL’AMBITO DEL PROGETTO STRAORDINARIO GARANZIA GIOVANI PIEMONTE

Con determina dell'APL n 465 del 25/06/2015 agli atti di questa amministrazione, è stato aggiudicato alla TABULAEX srl. con sede legale in Milano via Carducci 23, partita IVA 04992590960 mediante acquisizione in economia a cottimo fiduciario con affidamento diretto il servizio di analisi della domanda di lavoro sul web delle imprese piemontesi, nell'ambito del Progetto Straordinario Garanzia Giovani Piemonte (GGP 2014-2015) e del relativo piano attuativo per l'importo totale di 7.320,00 Euro (o.f.e.).

Scarica l'avviso

 
Pagina 1 di 13