Primo piano

GGP - AL VIA LE OFFERTE DI LAVORO E TIROCINIO PER GIOVANI ISCRITTI

GGP nuovo logo 

In Piemonte la Garanzia Giovani entra nel vivo, questi i numeri: oltre 5.000 sono i ragazzi che si sono iscritti al portale regionale www.garanziagiovanipiemonte.it , di cui 2.300 provengono dal portale nazionale Garanzia Giovani, oltre 40 operatori privati e 20 Centri per Impiego hanno deciso di partecipare. Dal 20 giugno il giovane che si iscrive al portale può ricevere offerte di lavoro, di tirocinio e di formazione, dagli operatori pubblici e privati che hanno aderito all'iniziativa. Inoltre può consultare una serie di servizi on line dedicati all'orientamento, come S.OR.PRENDO, uno strumento di auto-orientamento, che aiuta i giovani ad ampliare le proprie conoscenze sul mondo del lavoro e sulle professioni, per riflettere sulle aspettative di una futura professione e per individuare in tempo reale una lista di profili coerenti con i propri interessi.

Con l'apertura del portale sulla Garanzia ad aprile, i primi due mesi sono stati di rodaggio: alcuni Centri per l'Impiego hanno iniziato a sperimentare percorsi dedicati alla presa in carico e al primo orientamento dei ragazzi. Si sono moltiplicate le iniziative nelle scuole, rivolte ai giovani prossimi al diploma, che hanno coinvolto oltre 2.500 ragazze e ragazzi.

Sono state potenziate le attività rivolte alla mobilità all'estero e ai giovani che otterranno un colloquio di lavoro saranno rimborsate le spese di viaggio, sino a 300 euro. Un'attenzione particolare è dedicata alla creazione di impresa con il coinvolgimento dei servizi dedicati sul territorio, e con un accordo di collaborazione tra Agenzia Piemonte Lavoro e le associazioni Federmanager e Manager Italia per promuovere collaborazioni fra giovani che avviano attività imprenditoriali e manager, non occupati e a fine carriera.

Garanzia Giovani Piemonte è un progetto straordinario della Regione Piemonte rivolto ai giovani tra i 15 e 29 anni che non lavorano e non studiano, è promosso dalla Regione Piemonte, Assessorato al Lavoro e Formazione professionale, realizzato dall'Agenzia Piemonte Lavoro e finanziato dal Fondo Sociale Europeo

Consulta l'elenco degli operatori pubblici e privati che hanno aderito a Garanzia Giovani Piemonte a cui potrai rivolgerti per ottenere informazioni e aiuto per l'iscrizione al portale web al seguente link.

NOTIZIE E DOCUMENTI

.

Bando PPU - Risorse disponibili per il secondo sportello

Pubblichiamo il riepilogo delle risorse disponibili per le domande di contributo per il II sportello dal 01/08/14 al 29/08/2014 relativo al Bando " Azioni di politica attiva del lavoro per la realizzazione di progetti di pubblica utilità (PPU)"

Scarica il riepilogo

 

I TIROCINI NEL 2013

Continuano a crescere i tirocini attivati in Piemonte nel 2013. Dopo il calo registrato nell'anno 2012, tornano a superare le 20mila unità nel 2013. Quasi la metà coinvolge giovani piemontesi fino ai 24 anni, un 25% quelli tra i 25 e i 29 anni. Crescono i tirocini che coinvolgono tirocinanti con titoli di studio elevati mentre calano quelli che interessano giovani con la licenza media. Le professioni qualificate nel commercio e nei servizi e quelle impiegatizie sono state le più utilizzate, mentre è diminuito l'uso delle professioni non qualificate. Si aggiungono inoltre circa 1.300 tirocini estivi attivati principalmente da istituzioni scolastiche e centri per l'impiego, soprattutto nel territorio del Cuneese, Biellese e Torinese. I tirocini conclusi sono seguiti da rapporti di lavoro nel 48% dei casi, principalmente entro il primo mese dalla conclusione, e per il 60% con contratti determinati subordinati e di apprendistato.

Tirocini attivati anno 2013

Tirocini estivi attivati anno 2013

Tirocini conclusi nel 2012 e follow up occupazionale nei 12 mesi successivi

 

I mercati regionali del lavoro. Le dinamiche trimestrali - Aggiornamento al 1° trimestre 2014

Le assunzioni registrate nel I trimestre 2014 nell'insieme delle 11 regioni e province autonome osservate, risultano in crescita rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente (+5%), crescita maggiore di quella registrata dalle cessazioni (+4%). Si tratta dunque di un segnale di riattivazione della domanda di lavoro.
Sotto il profilo settoriale la crescita delle assunzioni si è concentrata nel manifatturiero (+13%) con punte significative superiori al 15% in molte regioni.

Quanto infine alla dinamica contrattuale, l'intensificazione delle assunzioni è avvenuta con l'aumento del ricorso ai contratti a tempo determinato (+6%) e di somministrazione (+16%). Prosegue invece la riduzione delle assunzioni con contratti a tempo indeterminato (-7%), accompagnata da un trend di riduzione (-9%) anche delle trasformazioni da contratto a termine (di apprendistato o di tempo determinato).
E' continuato, per il settimo trimestre consecutivo, il calo del ricorso al lavoro a chiamata (assunzioni: -17%), contratto ricondotto ormai a dimensioni ben inferiori rispetto a quanto risultava prima della l. 92/2012, così come analogamente si è verificato anche per l'insieme del parasubordinato dove è proseguita la flessione tendenziale delle assunzioni (-2%).

Scarica la pubblicazione

 

TUTTO QUELLO CHE VORRESTE SAPERE SUL MERCATO DEL LAVORO E NON AVETE MAI CHIESTO (O NON VI HANNO MAI DETTO)

La guerra del lavoro è scoppiata ed è arrivata a casa nostra. Precariato, disoccupazione, licenziamenti: nessuno può sentirsi al sicuro. Eppure è ancora possibile fare progetti e costruire insieme nuovi percorsi per una buona e dignitosa occupazione. Perché il lavoro resta un diritto e un'opportunità, anche per giovani, donne, over 50. Ma come fare?

Sabato 10 maggio, ore 14:30, Sala 500 - Salone del Libro Torino
Una conferenza a cura di BUR, Salone del Libro e IOLAVORO
Walter Passerini e Ignazio Marino rispondono alle vostre domande in occasione della pubblicazione de "La Guerra del Lavoro" (Rizzoli Bur).

Walter Passerini è editorialista della Stampa, dove cura le pagine del lunedì di Tuttolavoro. Ha realizzato gli inserti Lavoro e Formazione dei principali quotidiani italiani (Corriere Lavoro al Corriere della Sera - Job 24 al Sole 24 Ore - Io Lavoro a Italia Oggi).
Ignazio Marino è giornalista di Italia Oggi e segue da anni i temi del lavoro e delle professioni.

 

IL POTENZIAMENTO DELL’APPROCCIO INTEGRATO NELLE POLITICHE DI SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE E DELL’IMPIEGO IN TURCHIA

Lunedi 5 maggio ore 14:30 in Agenzia Piemonte Lavoro presentazione delle iniziative di IOLAVORO e Garanzia Giovani Piemonte

Il seminario 'Il potenziamento dell'approccio integrato nelle politiche di sviluppo delle risorse umane e dell'impiego in Turchia', organizzato dalla Fondazione Europea per la Formazione (ETF) in collaborazione con il Ministero turco del Lavoro e della Previdenza Sociale, rivolto ad esperti e funzionari della pubblica amministrazione turca, si terrà a Torino il 5 e 6 maggio. Nel corso dei lavori saranno analizzati i risultati di iniziative realizzate nell'ambito dello sviluppo delle risorse umane grazie a fondi europei, aventi un impatto sulla qualità dei servizi pubblici per l'impiego e sulla promozione della formazione permanente. Parteciperanno al seminario rappresentanti di istituzioni pubbliche turche, Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, Ministero dell'Istruzione, Servizio Pubblico per l'Impiego, associazioni datoriali, sindacati, organizzazioni non governative, accademici e rappresentanti della Commissione Europe e della Delegazione dell'Unione Europea in Turchia.

Nell'ambito dei lavori, lunedì 5 maggio alle ore 14.30, si terrà un incontro per presentare le inziative regionali IOLAVORO e Garanzia Giovani nella sede dell'Agenzia Piemonte Lavoro.

 
Pagina 1 di 7